Ecco alcune opere in corso (chiamiamole “in fieri”) o in previsione (chiamiamole “in spes”) nel nostro paese

IN FIERI

Area Cani.

Dopo l’installazione dei “totem” con i sacchetti per la raccolta delle deiezioni canine, ecco arrivare l’“area cani”, cioè, come dice la delibera di giunta, “adeguata piazzola da adibirsi al pascolo dei cani”. Intervento in corso e che forse sarà completato a breve.

Dove? Nell’area a parco giochi di viale Rossi. 

Speriamo non faccia la fine dei “totem” rimasti ormai un “monumento” vuoto (non c’è n’è uno che abbia qualche sacchetto), al massimo utilizzato per metterci qualche rifiuto.

Speriamo soprattutto che consenta di trovare sempre meno deiezioni canine lungo marciapiedi, strade e stradine. 

IN SPES

Centro sportivo.

Molte volte si è parlato di una riqualificazione del centro sportivo. Questa Amministrazione quasi un anno fa (Deliberazione di Giunta n. 46 del 4/05/2020) ha approvato un progetto di “fattibilità tecnica ed economica” di riqualificazione del centro sportivo comunale di via Aldo Moro con 4 (o forse più) possibili ipotesi di intervento ===> andate a rivedere il post del 15 maggio 2020.

Quattro ipotesi ciascuna con un suo “slogan” (per un costo ipotizzato che varia da 1.100.000 a 1.200.000 euro) che hanno in comune l’eliminazione del campo di tamburello (ovviamente, visto che a fine 2019 l’associazione ha deciso di “chiudere i battenti”):

  • La tradizionale (“in nome del calcio”)
  • La diversificata (“in padel come attrazione”)
  • Uno sguardo ai più giovani (“Lo skate”)
  • Quando il Canto scende a valle (“Il pump track”)

Per ora sappiamo solo che non ci sono state novità; se non ci è sfuggito qualcosa, non sappiamo nemmeno se l’Amministrazione ha fatto una scelta tra le opzioni proposte. Forse si aspetta una qualche possibilità di finanziamento (statale, regionale o di altro tipo).

Vedremo se il prossimo aggiornamento del Piano Triennale delle Opere Pubbliche prevederà qualcosa.

Area “fitness”

Ecco l’ultima novità (===> QUI la Delibera di Giunta):

la “messa a sistema, l’allestimento, il recupero, la fruizione e la gestione di attrezzature, servizi ed attività sportive e motorie nei parchi urbani e in particolare per diffondere il Progetto Sport nei parchi”.

Dove? Nel cd “Parco Donizetti”

Di cosa si tratta?

Della richiesta di finanziamento (costo complessivo € 25.0000,00) a quello che è un “Piano di Azione e un Avviso Pubblico” proposto da “Sport e Salute SpA” e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani).

Cosa è “Sport e Salute SpA”?

Una società costituita a seguito di una legge del 2002 e così denominata in base ad una legge del 2018, che agisce come struttura operativa dell’Autorità di Governo competente in materia di sport.

Qui siamo a livello di richiesta di finanziamento.

Cosa è previsto?

barre di diverse dimensioni, posizioni e altezze per adattarsi a tutti gli esercizi

Vedremo se e come si andrà avanti …

Scrivi un Commento