Come sapete lunedì scorso si è tenuto il Consiglio comunale (l’ultimo dell’anno in corso)

Ecco un rapido “excursus” su quanto successo.

Innanzi tutto il “cittadino dell’anno” – Achille Mangili, scelto in quanto si è distinto in questo periodo di emergenza; con lui un gruppo di volontari che hanno collaborato tra loro ed in favore di tutti i cittadini: il riconoscimento, quindi è da considerarsi nei confronti di tutti coloro che stanno operando in questo periodo particolare.

Ed ora eccoci ai vari punti all’OdG.

Variazione di bilancio

Una serie di maggiori o minori entrate entrate legate all’emergenza covid-19; da evidenziare per quanto riguarda le maggiori entrate:

  • + 24.000,00 € circa “fondo di solidarietà alimentare” (somma aggiuntiva a una uguale già stanziata)
  • + 11.200,00 € circa “contributi statali per emergenza covid-19 (aggiuntivi ai 277.300,00 € già in precedenza stanziati)
  • + 26.500,00 € circa “contributo stato sistema educativo 0-6 anni” (anticipo per l’anno prossimo)
  • + 15.000,00 € contributo ministeriale per progettazione e messa in sicurezza via IV novembre

Alcune “curiosità”: sono praticamente dimezzati gli introiti previsti per “accertamenti e liquidazioni ICI – da 90.000 € a 40.000 €) – ma sono raddoppiati quelli per la “riscossione coattiva TARI” – da 11.000 € a 20.000 € (riscossione questa internalizzata)- e sono raddoppiati anche i proventi per “sanzioni al codice della strada” – da 10.000 € a 20.000 € (effetto nuovo comandante?).

Revisione aziende partecipate

Nulla di nuovo, almeno per quest’anno.

Qualcosa, invece, cambierà da gennaio. la razionalizzazione di Linea Servizi, che comporterà l’acquisto da parte di Unica delle quote del nostro comune e di Ponte San Pietro: si tratta di una cifra stimata per il nostro comune di poco più di 200.00,00 €.

Convenzione rete bibliotecaria

Rinnovo della convenzione per tre anni. La novità più rilevante è che anche il sistema bibliotecario del comune di Bergamo entra a fare parte della rete bibliotecaria bergamasca, anche se, per ora, non per quanto riguarda l’interprestito. Quale è la compartecipazione dei Comuni?

  • copertura costi servizi della rete – € 0.42 per abitante nel 2021 che diventeranno € 0,50 per abitante negli anni 2022 e 2023
  • incremento e rinnovo del patrimonio documentari – € 1,00 per abitante all’anno.

Una novità riguarda la nostra biblioteca: è previsto l’arrivo di una postazione “self service” che consentirà ai volontari che gestiscono l’apertura straordinaria della biblioteca, ma anche al singolo utente, di fare i prestiti. Ovviamente quando sarà possibile la riapertura agli utenti della biblioteca.

Convenzione scuole dell’infanzia

E’ stato votato il rinnovo per un anno delle convenzioni con le scuole dell’infanzia del capoluogo e della Botta, anche se, per quanto riguarda quest’ultima, come detto dall’assessore Biffi, “è pervenuta tre giorni fa la notizia ufficiale della chiusura della stessa e si stanno valutando soluzioni alternative”.

Si tratterebbe di una decisione definitiva della Curia bergamasca, nonostante varie possibilità di collaborazione proposte dall’Amministrazione comunale.

Contratto di servizio con l’Azienda Speciale Consortile

Anche qui si tratta di un rinnovo per tre anni.

I servizi e le aree di attività che il nostro Comune delega all’Azienda Speciale Consortile sono:

  • Area Minori e Famiglia;
  • Area Fragilità;
  • Servizi relativi al reddito di cittadinanza (RDC);
  • Area Politiche giovanili e Politiche del Lavoro;
  • Area Servizi Educativi;
  • Gestione Ufficio di Piano;
  • Area Politiche Abitative.

La compartecipazione dei singoli comuni era di € 6,00 per abitante e con il nuovo contratto diventano € 6,50 per abitante nel 2021, per aumentare poi di € 0,25 per abitante nel 2022 e altri € 0,25 per abitante nel 2023.

Non sono previsti incrementi delle quote a carico delle famiglie che usufruiscono dei servizi.

Regolamento centro raccolta rifiuti

Come avvevamo immaginato si è trattato della modifica delle modalità di accesso alla “piazzola ecologica”, modifica già in essere dallo scorso 4 novembre.

Scrivi un Commento