Un Consiglio comunale “anomalo” quello che si terrà martedì prossimo, 7 aprile, alle 20,30.

Se ben ricordate, martedì 10 marzo doveva tenersi il Consiglio comunale, poi sospeso per l’emergenza “coronavirus”.

Ora quel Consiglio si terrà martedì prossimo 7 aprile (===> QUI l’OdG), ma con una modalità particolare: non sarà nella sala civica, ma in “modalità telematica“, cioè in videoconferenza.

L’OdG non cambia rispetto a quello previsto per il Consiglio del 10 marzo; c’è però l’aggiunta di un ultimo punto: “Comunicazioni del Sindaco in merito all’emergaenza COVID-19”.

L’art. 73 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 (emanato a seguito dell’emergenza “coronavirus”), cui si fa riferimento nella convocazione del Consiglio comunale e che consente lo svolgimento delle sedute in videoconferenza (anche se non previste dai regolamenti del Comune), stabilisce, tra l’altro, che sia “garantita adeguata pubblicità delle sedute”.

Come sarà fatto? … vedremo.

Scrivi un Commento