Gli ultimi provvedimenti del Governo e della Regione hanno limitato in modo drastico le nostre possibilità di movimento.

Nei precedenti tre post abbiamo scritto di quei provvedimenti.

Oggi intanto vi segnaliamo il comunicato di ieri della nostra amministrazione

Comunicazione riguardante il nuovo DPCM 22 marzo 2020 e Ordinanza Regione Lombardia 21 marzo 2020 n.514.

In seguito a questi nuovi provvedimenti ci sono importanti aggiornamenti che vi riportiamo di seguito:

  • Sospese tutte le attività produttive, industriali e commerciali ad eccezione di quelle essenziali (come riportato nell’ordinanza della Regione Lombardia, più restrittiva rispetto all’Allegato I del DPCM).
  • Divieto di spostamento in un Comune diverso da quello dove ci si trova attualmente.
  • Quindi la spesa va fatta sul territorio comunale o attraverso i servizi a domicilio. Su questo punto, delicato per la nostra città, ci stiamo informando con Prefettura e Carabinieri per ottenere una deroga che consenta di raggiungere i supermercati dei territori limitrofi. Questo perché non c’è un supermercato sul territorio di Sotto il Monte. Vi terremo aggiornati [ndr. – più avanti riportiamo il “protocollo d’intesa” che permette di raggiungere i supermercati di Mapello]. Vi invitiamo comunque a mantenere la calma e ad adottare tutte le precauzioni anti-contagio (dispositivi di protezione, distanza di sicurezza, ridurre al minimo le uscite per la spesa, spesa tassativamente fatta da solo un membro del nucleo familiare). Pubblicheremo poi un volantino ad hoc con tutti i consigli del caso.
  • Divieto di attività motoria-sportiva all’aperto, anche singolarmente, se non nei pressi delle proprie abitazioni. Nel caso di uscita con l’animale di compagnia per le sue necessità fisiologiche, la persona è obbligata a rimanere in un raggio di 200 metri dal proprio domicilio. Con obbligo di documentazione da esibire agli organi di controllo.

Le disposizioni del DPCM hanno efficacia fino al 3 aprile 2020.
La priorità è rimanere a casa e mantenere la calma. Solo così riusciremo a uscire da questa brutta situazione.

23 marzo 2020,
L’Amministrazione comunale

Ed ecco la “novità” di oggi.

Protocollo d’intesa per fare la spesa a Mapello

24 Marzo 2020

Questa mattina il Sindaco di Sotto il Monte e il Sindaco di Mapello hanno firmato un Protocollo d’intesa.
Vista la dimensione ridotta delle botteghe del nostro pease, è possibile fare la spesa a Mapello [in due strutture di vendita]. In questo modo è possibile evitare la creazione di assembramenti. La deroga alle disposizioni nazionali vigenti è accordata per una persona a famiglia e una volta a settimana.

Si sottolinea che occorre portare con sè l’autodichiarazione, come per tutte le uscite dall”abitazione (===> QUI trovate il nuovo modello da utilizzare) e copia del protocollo d’intesa, che ===> TROVATE QUI.

QUESTA LA SOSTANZA DEL PROTOCOLLO:

Ai cittadini residenti nel comune di Sotto ilMonte Giovanni XXIII, È CONSENTITO nella misura massima  di UNA PERSONA  PER FAMIGLIA  e UNA VOLTA  ALLA  SETTIMANA,  di effettuare il tragitto di andata e ritorno dalle proprie abitazioni fino alle due strutture di vendita esclusivamente percorrendo le strade site sul territorio del comune di Mapello.

  • La grande struttura di vendita è sita invia Strada Regia 7
  • La media struttura di vendita è sita in via Manzoni 1

In occasione dei relativi spostamenti predisporre e avere con sé l’autocertificazione e copia del protocollo d’intesa.

NON SONO AMMESSE DEROGHE

CHIUSA LA “CASETTA” DELL’ACQUA

A seguito dell’Ordinanza della Regione di sabato 21, che tra l’altro prevede la chiusura dei “distributori automatici cosiddetti “h24” che distribuiscono bevande e alimenti confezionati” il Comune ha decsiso la chiusura della “casetta” dell’acqua posta in via Fornace.

Scrivi un Commento