Vi ricordate il PGT (Piano di Governo del Territorio), approvato dal Consiglio Comunale nel febbraio 2011? Allora avevamo espresso voto contrario: tra tutte le cose che non ci piacevano, certamente la più importante era la previsione di trasformazione in residenziale dell’ultima area di pregio nella zona pedicollinare, quella compresa tra le vie Corna, Cornetta, Rebuzzini:

Atr2

 

 

 

 

Nell’ultimo consiglio comunale utile della precedente amministrazione, la maggioranza aveva approvato il piano attuativo presentato dal consorzio dei soggetti proprietari dell’area (==> VEDI)

Sembrava che ormai non ci fosse più nulla da fare, se non cercare di limitare i danni, quando, a luglio, il citato consorzio ha mandato una lettera alla nuova amministrazione, comunicando il ritiro del progetto (perché diventasse esecutivo doveva essere firmata la convenzione tra comune e consorzio): quindi, si è tornati a zero; quell’area per ora rimane intonsa.

Quindi se non ora, quando? Abbiamo chiesto all’Amministrazione, che in campagna elettorale aveva dichiarato attenzione per il territorio e contrarietà a nuove edificazioni, se non intenda riportare quell’area alla situazione precedente al PGT, preservandola quindi dall’edificazione: la speranza è di poter realizzare, in futuro, un grande parco pubblico. QUI il testo dell’interrogazione.

Scrivi un Commento