Ecco la seconda parte del Consiglio comunale di lunedì 10 dicembre.

(altro…)

Il problema della sicurezza all’entrata e uscita dalle scuole (secondaria e soprattutto primaria) non è nuovo.

Qualche anno fa (nel nostro volantino del novembre 2014) avevamo sollevato il problema: “Il trasporto scolastico costa molto al comune … ma non evita una situazione quotidiana di grave disagio nella zona antistante le scuole, con l’insostenibile ingorgo di auto di fronte agli ingressi“. (altro…)

Nel post del 20 giugno scorso ci eravamo chiesti se l’Amministrazione avesse intenzione di partecipare al nuovo bando regionale per la sicurezza.

Ebbene sì.

(altro…)

Dall’Eco di Bergamo di giovedì scorso abbiamo appreso che la regione ha previsto anche per il corrente anno stanziamenti ai comuni per impianti di videosorveglianza.

Si tratterebbe di 3,6 milioni di euro che la regione mette a disposizione dei comuni (singoli o associati) per progetti di videosorveglianza.   (altro…)

Mancano pochissimi giorni all’arrivo a Sotto il Monte della salma di Papa Giovanni. Molti cittadini hanno affisso festoni, bandiere ed altro. Altri si sono offerti come volontari per varie cose.

Se è vero che il nostro paese sarà “invaso” da migliaia o, come prospettano alcuni, da decine di migliaia di persone ci saranno sicuramente problemi almeno di viabilità e di sicurezza. (altro…)

Molti avranno letto sull’Eco di Bergamo di ieri – domenica 14 gennaio – l’articolo intitolato “Case e uffici nel mirino. Allerta furti. «Controlli più serrati a Sotto il Monte»“. (altro…)

(altro…)

Venerdì 24 novembre, in sala civica, un incontro promosso dall’associazione “Moro 25”, in collaborazione con il “Comitato genitori” e col patrocinio dell?Amministrazione comunale, ma con poca informazione ai cittadini.

Il tema: La sicurezza stradale, rivolto in modo particolare alle famiglie e ai bambini. (altro…)

Ecco un’altra risposta dell’amministrazione alle nostre richieste.

Si tratta dell’interrogazione sugli “spazi finanziari” (VEDI post del 20 ottobre) e della richiesta di informazione sulle telecamere (VEDI post del 3 novembre) che dovevano essere installate nel nostro comune ==> QUI la lettera di risposta. (altro…)

Se ricordate, nel post del 24 febbraio 2017 avevamo segnalato che l’Amministrazione aveva deciso di aderire, congiuntamente a Carvico e Villa d’Adda, ad un bando regionale per l’installazione di “varchi di lettura targhe” e di telecamere (nel nostro comune e in quello di Villa d’Adda), nonché per l’acquisto di dotazioni strumentali per la polizia municipale. (altro…)