Archivio per la Categoria lavoro

relazionesindaco ,  interventocapogruppo , Dichiarazione voto Uniti per Sotto il Monte

Il consiglio comunale di Sotto il Monte ha votato, giovedì 20 maggio, il taglio di metà perimetro del Parco del Monte Canto e del Bedesco. (In giallo, nella cartina, la parte di territorio tolto dal Parco). Facilmente questo è solo il primo passo verso l’azzeramento totale del Parco Locale del Monte Canto e del Bedesco.  E con esso se ne andranno tutte le possibilità di mettere in pratica i necessari progetti di salvaguardia che erano stati inizialmente previsti, e attuati solo in minima parte. Perchè con il Parco se ne andranno definitivamente anche i contributi che Regione Lombardia e Provincia di Bergamo avevano e hanno ancora intenzione di erogare, se ci fossero ancora progetti condivisi. Tutta la spesa per la salvaguardia dei boschi, soprattutto, peserà sul Comune (quindi su tutti noi abitanti di Sotto il Monte) e sui privati proprietari dei boschi. Per capire meglio, un po’ di storia. (altro…)

Lettera dal PD al sindaco di Calusco 

Alcuni paesi che hanno, all’interno dei loro confini, una parte del Monte Canto, o meglio, le loro amministrazioni, stanno in questi giorni annunciando di non essere più interessati a far funzionare il Plis (Parco Sovarcomunale del Monte Canto e del Bedesco), adducendo come motivazione che il Parco sarebbe soltanto un “carrozzone mangiasoldi”. Peccato, per loro e per i loro amministrati, che questo non corrisponda a verità. Anzi, il loro comportamento a dir poco inconcludente  farà molto presto rinunciare a tutti noi cittadini ad un bel gruzzoletto che la Provincia di Bergamo aveva stanziato per i progetti a suo tempo presentati dal Plis, e che, se tali progetti non verranno confermati dalle attuali amministrazioni, verranno riassorbiti per altri ambiti. Ben lo spiega il coordinatore del Circolo del Partito Democratico di Calusco nel testo di una lettera aperta rivolta al sindaco di Calusco e pubblicata oggi su Isolanews. L’Assemblea alla quale si riferisce è quella che si è tenuta a Calusco venerdì scorso, e durante la quale, finalmente, i cittadini intervenuti hanno potuto essere correttamente informati da esperti circa la modalità di conservazione e corretta tenuta dei boschi e dei parchi e dell’importanza che i contributi regionali e provinciali hanno per questo scopo in molte zone della Lombardia e dei bellissimi risultati altrove ottenuti (tranne che da noi, evidentemente), e del funzionamento e scopi della caldaia a biomassa che funziona a Calusco. Alcuni cittadini di Calusco hanno potuto anche, probabilmente per la prima volta e pubblicamente, confrontarsi con questi esperti circa le criticità che una caldaia di questo tipo può presentare, e il modo per poter evitare eventuali problemi ed inconvenienti. Il Comitato per il Monte Canto che ha tenuto questa assemblea, sta organizzando, ricordo, la prossima a Pontida per il giorno venerdì 21 maggio alle 21 presso la sala civica in via Valletto al n° 122. Come son solita ripetere, soltanto se si è correttamente informati è possibile farsi un’opinione.

Leggi qui il Programma

http://www.bancadatigiovani.info/joomla/

1 – 400 posti di lavoro estivo con ITF. Diverse qualifiche e selezioni in tutta Italia
2 – Borse di tirocinio Fulbright-BEST per gli Stati Uniti
3 – Programma Fulbright-Santoro per Master in Relazioni internazionali
4 – Corso di formazione Grundtwig/Comenius sui fondi comunitari e sulla gestione di progetti comunitari
5 – Selezioni per DisneyLand Parigi – Settore spettacolo (altro…)

1)  Premi di laurea Giovanni Marra sulla responsabilità sociale

Per onorare la memoria di Giovanni Marra, Presidente del Consiglio Comunale scomparso prematuramente, l’Amministrazione Comunale di Milano e la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Milano hanno promosso l’istituzione, per un triennio, di tre premi di laurea dell’importo di € 5.000,00 ciascuno, al lordo delle ritenute di legge, per ciascuno dei tre anni, da assegnare a giovani laureati presso le Università italiane che abbiano elaborato e discusso tesi di ricerca, non compilative, con specifica trattazione di aspetti oggettivi nell’elaborato delle tesi,  riguardanti uno dei temi di seguito indicati:

    * Logiche e strumenti di responsabilità sociale nel settore pubblico
    * Logiche e strumenti di responsabilità sociale nelle organizzazioni di privato sociale
    * Logiche e strumenti di responsabilità sociale nel settore privato.

Maggiori info e il link al bando sono disponibili su
http://www.bancadatigiovani.info

2) Bando Unicef per tirocini nei Paesi in Via di Sviluppo

Il Comitato Italiano per l’UNICEF Onlus in collaborazione con l’UNICEF intende promuovere il programma di stage all’estero per giovani volontari italiani presso selezionati Uffici UNICEF sul campo. L’obiettivo principale è di aprire per i giovani italiani una possibilità concreta di conoscere personalmente il lavoro sul campo dell’UNICEF, attraverso la formula dello stage internazionale. Sette giovani volontari potranno recarsi per 6 mesi a lavorare attivamente con gli uffici di campo UNICEF di Giordania, Bangladesh, Armenia, Indonesia, Bolivia (2 volontari), Mozambico, da agosto 2010 a febbraio 2011. Per partire è necessario avere dai 18 ai 33 anni, e avere una motivazione molto alta, perché si tratta di passare sei mesi molto lontano da casa, facendo il difficile mestiere e soprattutto l’impegnativa vita quotidiana del cooperante. Inoltre, una volta tornato in Italia, per altri 6 mesi il volontario starà con l’UNICEF a raccontare e testimoniare l’azione dell’organizzazione nel paese in cui hai vissuto e lavorato. Info e bando su http://www.bancadatigiovani.info

3) Progetti del Servizio Volontario Europeo

Per la prossima scadenza del Servizio Volontario Europeo, sono disponibili decine di posti di volontariato in paesi di tutta l’Europa.
Abbiamo fatto una selezione di progetti in Germania, Grecia, Spagna, Olanda, Polonia, Ungheria.
I progetti avranno tutti una durata compresa fra 9 e 12 mesi con inizio da agosto del 2010. Le candidature vanno presentate (entro il 20 marzo) alle email specificate per ciascun progetto, inviando un curriculum ed una lettera di motivazione. Le info dettagliate su ogni progetto sono disponibili su http://www.bancadatigiovani.info

4) Nokia University Programme

E’ partita la settima edizione del Nokia University Program (NUP), il progetto ideato nel 2003 da Nokia con l’obiettivo di offrire agli studenti universitari la possibilità di entrare in contatto con l’approccio concreto del mercato creando, al contempo, un canale di comunicazione tra l’impresa e l’Università. Molto importanti le novità 2010: per la prima volta, dalla sua origine, il NUP apre le porte a tutti gli studenti universitari d’Italia e il progetto vincitore sarà concretamente realizzato. Gli studenti sono chiamati a sviluppare un’idea che possa essere trasformata in un’applicazione, corredandola di un business model in grado di sostenere il raggiungimento degli obiettivi commerciali prefissati. Tutti gli studenti universitari che vorranno partecipare all’edizione 2010 del Nokia University Program dovranno iscriversi attraverso il sito dove potranno creare un proprio gruppo composto da massimo 4 persone o aderire ad un gruppo già esistente.

Maggiori info e link al modulo di iscrizione su http://www.bancadatigiovani.info

Scalpellino al lavoro nella cava di pietra a Barge (Cuneo) Foto di Matt Corner per Terre di mezzo

Alle pendici del Monviso, oltre 1.700 cinesi tengono in piedi l’economia locale basata sull’estrazione della pietra: un business da 70 milioni di euro. L’inchiesta nel numero di gennaio di Terre di mezzo – street magazine, e un reportage fotografico realizzato in esclusiva per Terre di mezzo – street magazine  : gli uomini lavorano come scalpellini nelle cave di pietra, le donne nelle industrie agroalimentari. Grazie agli immigrati provenienti dalla Cina la quantità di pietra estratta è raddoppiata, da 200mila a 400mila tonnellate all’anno, e il business dell’oro grigio vale 70 milioni di euro.

Vedi in anteprima il reportage fotografico su: http://magazine.specialeterre.it/notizie/rubrica/17/articolo/1297/Nelle-Valli-del-Dragone

La Camera di Commercio di Bergamo comunica che è aperto il seguente bando:

SELEZIONE PUBBLICA, PER ESAMI, PER L’ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI N. 1 DIRIGENTE (CCNL REGIONI-AUTONOMIE LOCALI) A CUI CONFERIRE L’INCARICO DI DIREZIONE DELL’AREA 2 “ATTIVITÀ ANAGRAFICHE E SERVIZI DI SISTEMA ALLE IMPRESE”

Il termine per la presentazione delle domande scade il 15 gennaio 2010.

Bando e modulo per la domanda di ammissione sono pubblicati all’albo camerale e sul sito della CCIAA di Bergamo, sezione “Assunzioni di personale”.
Per ulteriori informazioni rivolgersi a:
Ufficio del Personale della Camera di Commercio
tel. 035-42 25 284/224/273