Archivio per la Categoria Amministrative

Sospensione manifestazioniCome sapete, a causa dei terribili attentati di Parigi, che hanno visto l’uccisione di 129 persone e il ferimento di tante altre, domenica scorsa non si è svolta la manifestazione prevista come festa di accoglienza dei migranti ospitati presso il PIME. Questi atti terroristici non sono i primi e purtroppo non saranno neanche gli ultimi; ci colpiscono di più perché successi a due passi da noi, ma non sono di gravità diversa dai tanti altri che quasi quotidianamente uccidono in Asia o in Africa. (altro…)

Grazie di cuore a tutti coloro che ci hanno dato la loro fiducia. 813 voti sono tanti, soprattutto se rapportati ai 466 ricevuti 5 anni fa. Purtroppo non sono bastati, Maria Grazia Dadda è il nuovo sindaco di Sotto il Monte con 1.006 voti: complimenti a lei ed al suo gruppo. La lista di Alan Chiappa è arrivata terza con 532 voti. (altro…)

Anche il “Giornale di Merate” di martedì 29 aprile 2014 parla di noi ==> VEDI.

Testo GdM

GdM

Articolo dell’Eco di Bergamo di domenica 20 aprile 2014 sulle elezioni comunali a Sotto il Monte Giovanni XXIII.

Intervista a Giampietro Ferraris candidato sindaco di Uniti per Sotto il Monte: “Indennità da dimezzare“.

Chi tra i nostri candidati occuperà la carica di sindaco, vicesindaco e assessore si dimezzerà l’indennità, lasciandone metà nelle casse del Comune

Si avvicinano le elezioni amministrative; a maggio saremo chiamati a eleggere un nuovo Sindaco e un nuovo Consiglio Comunale.

(altro…)

Riportiamo il risultato delle votazioni nelle quattro sezioni elettorali di Sotto il Monte:

1. Elezioni Camera, votazioni 2013 confrontate con quelle del 2008

2. Elezioni Senato, votazioni 2013 confrontate con quelle del 2008

3. Elezioni Regionali, votazioni 2013 confrontate con quelle del 2010

4. Elezioni Regionali, votazioni 2013, come si è votato a Sotto il Monte e nella Provincia di Bergamo

Il centrosinistra propone Umberto Ambrosoli  candidato presidente della regione Lombardia. Queste le liste che lo sostengono: 

 centro popolare lombardo etico a sinistraIDV_simbolo-+-ambrosoli-275       PD  PSI patto civico ambrosoli sel_simbolo

 

 

 

 

 

 

 

Per saperne di più su Umberto Ambrosoli e sul programma ==> VAI al sito      ->  http://www.ambrosolilombardia2013.it/

 

 

 

Lunedì 18 febbraio ore 20:45 a Sotto il Monte

Assemblea-Tavola rotonda

1

 organizzata da  Partito Democratico (PD)

                                              e Patto Civico con Ambrosoli

                   

Sabato 15 dicembre 2012 si è votato per il candidato del centro sinistra alle elezioni regionali della Lombardia che si terranno a febbraio 2013. Ha prevalso con quasi il 58% dei voti Umberto Ambrosoli. Si sono recati a votare più di 150.000 elettori. Qui riportiamo i risultati complessivi, suddivisi per provincia.

Scritto da Luciano Benini  1 aprile 2010  http://www.benecomune.it/

Prima Riflessione: la Democrazia

Dall’inizio dell’umanità fino a 30 anni fa, la struttura di tutte le società era composta da una grande base (proletari, popolo, salariati, braccianti, operai, ecc.), un piccola parte intermedia (borghesia, classe media, benestanti, ecc.) e una piccolissima quota al vertice della piramide (ricchi, aristocrazia, ecc.). In società strutturate in questo modo, la democrazia (una testa un voto) è stato uno straordinario strumento di governo equo e solidale, perchè la base sociale che sta peggio essendo molto più numerosa del resto ha potuto decidere da chi farsi governare e come.
Pur con motivazioni e ideologie diverse, se ci pensiamo bene fino alla fine degli anni ‘70 quasi tutti i partiti rappresentati in parlamento (DC, PCI, PSI) avevano politiche e sensibilità a favore di quella grande base popolare che stava peggio. Ma nelle società ricche e industrializzate, come è divenuta l’Italia dall’inizio degli anni ‘80, la struttura sociale non è più questa. La base che sta peggio, che fa fatica ad arrivare a fine mese, che è socialmente emarginata, non raggiunge il 20%, il 75% galleggia in una zona intermedia e un 5% è ricco e potente. (altro…)