Archivio per la Categoria Ambiente e territorio

Come già sapete, mercoledì prossimo (12 giugno) ci sarà il primo Consiglio comunale della nuova Amministrazione della nostra città.

(altro…)

Come ha appreso chi legge l’Eco di Bergamo, il nostro Comune ha ricevuto un finanziamento della Regione per la promozione dell’itinerario “sulle orme di Papa Giovanni”. Di cosa si tratta?

(altro…)

Scorrendo l’albo pretorio on-line del nostro Comune troviamo un documento (data di pubblicazione 23 aprile) dal titolo “PROVVEDIMENTO PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DELL’INFESTAZIONE DA AEDES ALBOPTICUS (ZANZARA TIGRE) NEL TERRITORIO COMUNALE“. 

(altro…)

Se ben ricordate, avevamo segnalato su questo blog (===> VEDI) e sollevato, con un’interrogazione (===> QUI per chi l’ha dimenticata), il problema della discrepanza tra quanto previsto dall’ordinanza della polizia municipale relativa alla circolazione nei periodi di entrata e uscita delle scuole e quanto effettivamente attuato.

(altro…)

Come anticipato nel post del 11 gennaio scorso (==> VEDI) abbiamo fatto un’interrogazione, la prima di quest’anno. (altro…)

Read

Diamo seguito al post del 15 dicembre scorso per capire cosa si sta preparando per alcune delle aree ai piedi della collina più pregiate della nostra città.

(altro…)

Siamo agli sgoccioli del mandato del Sindaco e del Consiglio comunale (più o meno la prossima primavera saremo chiamati a rinnovarli) e l’Amministrazione ha dato avvio a procedimenti di variante del Piano di Governo del Territorio (PGT), dopo quella sciagurata già conclusa per “Cascina Costa”. Parliamo al plurale perché,”stranamente”, non c’è in ballo solo una variante “generale”, ma separatamente, anche una variante “puntuale” (“ad personam” o, meglio ancora in questo caso, “ad personas”).

Prima però facciamo una sintetica “cronistoria”.

(altro…)

Il problema della sicurezza all’entrata e uscita dalle scuole (secondaria e soprattutto primaria) non è nuovo.

Qualche anno fa (nel nostro volantino del novembre 2014) avevamo sollevato il problema: “Il trasporto scolastico costa molto al comune … ma non evita una situazione quotidiana di grave disagio nella zona antistante le scuole, con l’insostenibile ingorgo di auto di fronte agli ingressi“. (altro…)

Due anni  fa nel post del 8 ottobre 2016 (===> VEDI) abbiamo scritto della fragilità del nostro territorio e in particolare dei boschi sulla nostra collina.

(altro…)