Il Consiglio comunale è convocato per il prossimo martedì, 9 aprile, alle ore 18.30.

Non come al solito in sala civica, ma presso il Municipio (la sala civica è impegnata per il “Caffè Letterario).

Dopo questo seduta, dal 11 aprile, come previsto dall’art. 38, comma 5 del D.lgs. 267/2000 (Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti locali), il Consiglio comunale potrà solo “adottare gli atti urgenti e improrogabili“.

Pochi gli argomenti all’Ordine del giorno ===> VEDI .

Ecco i principali:

Affidamento a Linea Servizi della gestione della parte di impianti di illuminazione pubblica di proprietà di “Enel Sole”.

Con deliberazione del Consiglio comunale del 27 dicembre scorso era stata affidata a “Linea servizi” la gestione degli impianti di illuminazione pubblica di proprietà del Comune.

Per la parte di impianti che sono di proprietà di “Enel Sole” (252 punti di illuminazione), avendo l’Amministrazione deciso di ritenere congruente la valutazione di questi impianti proposta da “Enel Sole” (euro 10.424,09 + IVA) e deciso quindi di riscattarli, l’intenzione è quella di includere anche questi nell’affidamento a Linea Servizi.

Regolamento per la disciplina dei referendum comunali

Si tratta di dare finalmente applicazione a quanto previsto dallo Statuto comunale sull’istituto del referendum. Dal 2002 lo Statuto comunale prevede la possibilità di consultare i cittadini tramite referendum, ma tale possibilità è sempre stata vanificata dalla mancanza di un regolamento. Forse oggi ci siamo. Abbiamo più volte sollecitato tale misura e abbiamo fatto specifiche proposte discusse con la maggioranza e l’altra minoranza. Vedremo ..

Interrogazioni dei Gruppi di minoranza e relative risposte dell’amministrazione

Si tratta non solo delle nostre quattro interrogazioni, ma anche di quelle dell’altra minoranza. Sentiremo soprattutto quanto ci sarà detto in più rispetto alle risposte ricevute e che già avete potuto leggere.

Scrivi un Commento