Come sapete (====> VEDI post del 22/04/2018), venerdì scorso vi è stata una riunione del Consiglio comunale.

Vediamo cosa è successo, seguendo nell’ordine gli argomenti trattati.

Riclassificazione dello stato patrimoniale e aggiornamento dell’inventario al 31/12/2016.

Si tratta di un adempimento “tecnico”, in quanto le norme di legge obbligano i comuni a passare da un sistema di contabilità economica ad uno di contabilità finanziaria. Da noi questo passaggio doveva essere fatto a partire dall’esercizio finanziario 2017, per cui è stato necessario “riclassificare” lo stato patrimoniale al 31/12/2016, in modo da uniformare il saldo 2016 ai nuovi criteri previsti a partire dal 2017. “Il processo di rivalutazione ha comportato maggiori rettifiche negative per la somma di € 75.455,37, e siccome le riserve non sono risultate sufficienti a compensare le rettifiche negative, è stata rilevata una perdita da rivalutazione che verrà recuperata negli esercizi successivi”.

Questo è quanto è stato spiegato dal Segretario comunale nel corso del Consiglio comunale.

Ci siamo astenuti.

Rendiconto esercizio finanziario 2017.

E’ risultato un “avanzo di amministrazione di euro 384.623 (era stato di euro 442.336 nel 2015 e di euro 495.087 nel 2016). Di questo avanzo il 56% è destinato a “fondi vincolati” per effetto di leggi e principi contabili, o fondi accantonati, o fondi attribuiti all’ente; il restante 44% (euro 169.213) in parte è destinato ad investimenti e in parte è disponibile.

Alla nostra richiesta di informazione sui possibili investimenti, ci è stato risposto che l’amministrazione sta valutando la realizzazione di un collegamento pedonale tra le aree a parcheggio di via Roncalli e di via Manzoni, con sistemazione dell’area.

Anche qui ci siamo astenuti.

Nomina Revisore dei Conti, periodo 27/04/2018 – 26/04/2021.

Scaduto il mandato triennale del precedente revisore si è proceduto alla nomina del nuovo per il prossimo triennio. Come avviene la nomina? La prefettura sorteggia tre nomi tra quelli iscritti allo specifico albo. Il comune, quindi nomina tra questi il primo, in ordine di sorteggio, che accetta l’incarico. Nel nostro caso il primo sorteggiato ha declinato, il secondo ha accettato: il  nuovo revisore è il  dr. Alessandro Damnotti.

E’ una presa d’atto e abbiamo votato a favore.

Modifica Convenzione gestione associata servizio di Polizia Locale.

La gestione del SUAP (Sportello Unico per le Attività Produttive) passa dalla Polizia Locale agli Uffici tecnici dei singoli Comuni. Motivazione? Teoricamente con la giustificazione che le attività connesse sono più da Ufficio tecnico che da Polizia Locale, in pratica perché nel nostro Comune una dipendente dell’Ufficio tecnico si assenta per maternità ed è stato deciso di sostituirla con una dipendente, part time, che era assegnata alla Polizia locale dove si occupava delle attività del SUAP.

Ci siamo astenuti.

Attuazione Regolamento UE 2016/679, protezione delle persone fisiche relativamente al trattamento dei dati personali.

Il Parlamento europeo ed il Consiglio in data 27.4.2016 hanno approvato il Regolamento UE 679/2016 (GDPR- General Data Protection Regulation) relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati; tale regolamento abroga una precedente direttiva del 1995, mira a garantire una disciplina uniforme ed omogenea in tutta l’UE e deve essere applicato a partire dal prossimo 25 maggio 2018.

Il ponderoso documento predisposto dall’amministrazione, scritto in un linguaggio di difficile comprensione sulla falsa riga di un documento proposto dall’ANCI (l’associazione dei comuni italiani), è uno strumento quadro che servirà da linea guida per gli adempimenti a carico del Responsabile della protezione dei dati (che sarà a breve nominato e sarà un consulente esterno) e dei responsabili del trattamento dei dati (anch’essi saranno a breve individuati).

Anche in questo caso si tratta di un adempimento di legge e abbiamo votato a favore.

Permesso di costruire convenzionato per “Cascina Costa”.

Il nostro parere su Cascina Costa l’abbiamo espresso più volte in occasione della Variante 1 al PGT. L’abbiamo ribadito in Consiglio e naturalmente abbiamo votato contro.

Scrivi un Commento