La Giunta comunale, su proposta dell’assessore alla cultura (Alessandra Roncalli), ha deliberato di conferire la “Civica Benemerenza” alla nostra concittadina prof.ssa Amalia Ercoli Finzi.

Chi è Amalia Ercoli-Finzi (nota anche come la “mamma” della ===> sonda spaziale Rosetta)?

  • Una delle massime esperte internazionali in ingegneria aerospaziale.
  • La prima donna in Italia a laurearsi in Ingegneria Aeronautica (laurea conseguita presso il Politecnico di Milano)
  • Consulente scientifico delle agenzie spaziali americana (NASA), italiana (ASI) ed europea (ESA), è Principal Investigator responsabile dello strumento SD2 (apparato costituito da trivella per il prelievo di campioni di terreno e da sistema di distribuzione dei campioni prelevati) della sonda spaziale Rosetta.
  • Membro del consiglio tecnico-scientifico dell’ASI e dell’Exploration Program Advisory Committee dell’ESA per l’esplorazione di Marte e del Lunar Lander Science Definition Team dell’ESA.
  • Consigliere dell’Associazione Italiana di Aeronautica e Astronautica
  • Membro di numerose associazioni scientifiche nazionali e internazionali.
  • Presidente del Comitato per le Pari Opportunità del Politecnico di Milano e delegato rettorale per le politiche di genere.
  • Membro dell’Associazione Italiana Donne Ingegnere e Architetto, di cui è stata presidentessa nazionale.

Queste le motivazioni per il conferimento della “Civica Benemerenza”per i suoi meriti scientifici e per la sua attività di promozione, a livello nazionale e internazionale, della presenza femminile e del ruolo della donna nell’ambito delle facoltà scientifiche“.

L’appuntamento è per venerdì prossimo – 23 marzo, ore 20:30 – in sala civica, con consegna di una targa personalizzata.

La prof.ssa animerà la serata con un incontro dal tema “Ricerca spaziale – un lavoro per i giovani

Scrivi un Commento