Mercoledì 29 novembre è convocato il Consiglio comunale, ore 20.00 in sala civica.

Nutrito l’OdG (===> VEDI CONVOCAZIONE),  con qualche argomento degno di nota:

  • Il rinnovo delle convenzioni con la parrocchia per la gestione delle materne del capoluogo e della Botta; rinnovo previsto solo per un anno in quanto la Parrocchia sta valutando l’opportunità di unificare le due scuole dal prossimo anno scolastico.
  • Il riconoscimento di un “debito fuori bilancio” (non è il primo per questa amministrazione!) per una sanzione amministrativa in materia di scarichi idrici, comminata dalla Provincia. Si tratta di un evento che parte dieci anni fa, quando lo spegnimento di un incendio occorso nella ditta “Pavia Trasporti Ecologici” ha evidenziato la presenza di una tubazione comunale che recapitava “acque bianche” nel vicino corso d’acqua. Gli accertamenti avevano determinato che non risultava per quello scarico (che a detta dell’allora amministrazione recapitava acque di dilavamento di strade e parcheggi pubblici) non era stata richiesta la prescritta autorizzazione (che doveva essere data dalla Provincia). Di per sé si tratta di una cifra non rilevante (circa 8.000 euro); il problema che si pone è un altro: l’attuale amministrazione sapeva bene di tale accertamento sanzionatorio (nel 2015 la Sindaca aveva chiesto, inutilmente, alla Provincia di risolvere la questione per via extragiudiziale), quindi perché in via precauzionale non ha accantonato i soldi?

Se avete letto bene l’OdG, avrete notato che manca un argomento importante: il “Piano di diritto allo studio“.

Noi avevamo subito notato questa assenza e ci eravamo chiesti quale fosse il motivo. Evidentemente se ne sono accorti anche loro, infatti ieri è arrivata l’integrazione all’OdG del Consiglio comunale ===> VEDI QUI.

Tra i punti all’OdG anche le risposte alle nostre interrogazioni (pensiline, rotte aeree, lavori scuola, ecc.).

Scrivi un Commento