Quella che si è aperta ieri è una settimana piena di iniziative:

Intanto è stato dato l’avvio alla riqualificazione della mulattiera che da Ca’ Maitino porta a San Giovanni, con contestuale realizzazione di una “via crucis”.

 

Poi domani la “dovuta” celebrazione del 25 aprile: quest’anno è prevista anche la presenza di alcuni ragazzi della primaria e della secondaria di primo grado che presenteranno lavori fatti a scuola.

 

 

 

Venerdì 28 la presentazione del restauro del “mappamondo” che era stato donato a Papa Giovanni dalla Corea del Sud.

Sabato 29 il primo di tre concerti che si terranno nel nostro paese (due nella chiesa parrocchiale – santuario e il terzo presso la “casa natale”): si inizierà con la “petite messe solennelle” di Gioacchino Rossini

Scrivi un Commento