http://www.greenpeace.org/italy/news/cortometraggio-auto-berlusconi

Dal sito di greenpeace:

“L’anno scorso, dopo l’ultimo rapporto shock sul clima dell’IPCC, i governi riuniti alla Conferenza delle Nazioni Unite di Bali si impegnavano a raggiungere un accordo per salvare il clima entro dicembre 2009. Oggi, a un anno di distanza, le emissioni mondiali di gas serra continuano ad aumentare. La perdita di ghiacci nell’Artico ha superato le peggiori previsioni scientifiche, la sopravvivenza di milioni di persone è a rischio e il trenta per cento delle specie viventi corre seri pericoli di estinzione. A Poznan occorre che tutti i governi raggiungano un accordo sulla stabilizzazione delle emissioni al 2015. I Paesi industrializzati dovranno ridurre le emissioni del 25-40 per cento, come richiesto dalle attuali conoscenze scientifiche.”

Speriamo che chi ci comanda sappia capire cosa sta facendo…..

 

Una Risposta a “Un ‘colossal’ contro i barbari del clima – da Greenpeace”

  1. Matteo scrive:

    Posso essere pessimista?
    Chi ci governa non sa nemmeno cosa sia l’inquinamento, il riscaldamento globale, il risparmio energetico, ….
    Chi ci governa conosce solo una parola: economia!!!
    E nel loro orizzonte limitato l’unica forma di economia possibile è quella che permette di avere sempre più soldi e spenderne sempre di più, fregandosene di tutto e di tutti!!!

Scrivi un Commento